Domenico Maria Ardizzone
 Mare magnum

CHI SONO ARTICOLI COLLEGAMENTI VIDEO COMMENTI    
     

Chi sono

 

ULTIME PUBBLICAZIONI


Domenico Maria Ardizzone
Nato a Messina nel 1926
Risiede a Roma dal 1976

Giornalista e documentarista con esperienze nella comunicazione e informazione stampata, radiofonica, televisiva e di agenzia. Formatosi giovanissimo nella Redazione messinese del Giornale di Sicilia sotto la guida del padre, Giuseppe Maria Ardizzone, ha esordito nel 1946. Collaboratore free lance di vari quotidiani, delle agenzie Italia, Reuter, The Associated Press e di uffici stampa, è stato co-autore del Cinegiornale Sicilia e di cine-documentari sulla ricostruzione per conto del Ministero dei lavori pubblici. Dal 1958 al 1962 ha curato un ciclo di esposizioni della Mostra Messina Turistica in vari paesi europei.

Cronista della Gazzetta del Sud, poi della Tribuna del Mezzogiorno è passato nel 1965 alla Rai-Radiotelevisione Italiana (sede regionale di Palermo) e nel 1976 alla Redazione centrale di Roma per la nascita del GR3. Ha ricoperto incarichi dirigenziali e curato rubriche e inchieste di attualità culturale e internazionale fino al 1993. Ha firmato per oltre un decennio il quotidiano “Succede in Europa” e – in collaborazione con la BBC e la DLF – le rubriche settimanali “Europa”, “Quadrante Internazionale” e “Press House”, rassegna radiofonica della stampa estera, prima del genere in Italia.

Già socio del Rotary Club di Messina, Palermo e Roma, è portavoce dell’Associazione Giornalisti Europei e fa parte dell’European Press Club e dell’Unipax, Ong associata al dipartimento dell’informazione pubblica delle Nazioni Unite.
Ha promosso la riscoperta del pittore tedesco Louis Christian Hess (1895-1944) con una mostra itinerante partita nel 1974 da Palermo, presentata in 12 città lungo l’Italia, Austria e Germania e conclusa nel 1977 a Monaco di Baviera. (www.christian-hess.net)

_____________________

Professional journalist and documentarist, he has worked for the press, radio, television and news agencies. He began working at a cub reporter in 1946 at the Messina offices of the Giornale di Sicilia under the guidance of his father, Giuseppe Maria Ardizzone. He worked as a freelance for a number of dailies, the Italia, Reuters and Associated Press news agencies as well as various press offices. He was co-author of the Cinegiornale Sicilia newsreel and of a series of documentary films on post-war reconstruction for the Ministry of Public Works. In the 1950’s he was the curator for a series of exhibitions – Mostra Messina Turistica – in a number of European countries..

He worked as a reporter for the Gazzetta del Sud and then the Tribuna del Mezzogiorno before joining the Palermo regional office of Italian public broadcaster Rai in 1965. In 1976 he transferred to the Rai central office in Rome where he founded the GR3 radio news service. Here he covered a variety of managerial roles and also produced a series of specialist features, arts, international affairs and investigative programmes until 1993. For more than a decade he was the editor in chief for the daily current affairs programme focussing on Europe “Succede in Europa” and – in collaboration with the BBC and DLF – the weekly programmes “Europa”, “Quadrante Internazionale” and “Press House” – the first review of the foreign press on Italian radio. A former member of the Rotary Club in Messina, Palermo and Rome, Ardizzone is a spokesman for the Association of European Journalists and a member of the European Press Club and of Unipax, the World Union for Peace and the Fundamental Human Rights and the Rights of Peoples, an NGO associated with the department of information of the United Nations.

____________________________________

 

 
 

 

 
 
 
 


Inno alla gioia in piazza

 
Coro Gospel sulla metro
di Madrid

 

 

manutenzione normale in data 15 aprile 2017